Homo Panormitanus, cronaca di un’estinzione impossibile

di

Daniele Billitteri

Pietro Vittorietti Edizioni

Homo Panormitanus, cronaca di un’estinzione impossibile - Bookrepublic

Homo Panormitanus, cronaca di un’estinzione impossibile

di

Daniele Billitteri

Pietro Vittorietti Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Nona ristampa. A Palermo le "cose nostre" sono quelle che appartengono ai cittadini e che comprendono non solo quelle che neanche si sa di possedere, ma persino quelle delle quali si farebbe volentieri a meno.
Le cose nostre che sono tutto intorno e che, se le si osserva bene, sono in grado di raccontare chi noi siamo, da dove veniamo e dove stiamo andando: ciò può però accadere solo a patto di saperle guardare senza pregiudizi, proprio come fa il marinaio che guarda le stelle per tenere la rotta che lo fa arrivare in porto, senza lasciarsi influenzare dalla magnificenza di certe costellazioni rispetto ad altre più periferiche ed insignificanti. Le cose nostre sono come un astrolabio, indispensabile strumento di orientamento che ha funzionato per secoli, facendo sì che potessero essere conservate quelle caratteristiche in grado di garantire la sopravvivenza ai cambiamenti pur cambiando sostanzialmente pochissimo.
All'ombra del Montepellegrino i palermitani hanno parlato latino, greco, arabo, francese, spagnolo, inglese, italiano, pur conservando intatto il loro quid.
Questo libro, che raccoglie parte di una rubrica pubblicata a puntate sul "Giornale di Sicilia", altro non è se non la cronaca di un'estinzione impossibile.

Dettagli

Dimensioni del file

1,2 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788872312223

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.