Lontano dall’Italia

di

Mario Cubeddu

Condaghes

Lontano dall’Italia - Bookrepublic

Lontano dall’Italia

di

Mario Cubeddu

Condaghes

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,99

Descrizione

Questo libro racconta la vicenda della Città di Oristano e dei 105 paesi del suo circondario nel periodo che va dallo scoppio della Grande Guerra all’affermazione definitiva del Regime fascista. Tra questi villaggi contadini e pastorali che, allora più di oggi, costituivano il cuore economico, sociale e culturale della Sardegna, Seneghe ricopre un ruolo particolare per aver espresso due personaggi, Paolo Pili e Antonio Putzolu, che furono a capo, prima del movimento sardista, poi del fascismo dopo la fusione condotta a termine dal Generale Gandolfo. Utilizzando fonti d’archivio inedite e la stampa quotidiana e periodica, l’opera si propone di ricostruire i caratteri di un’epoca in cui attraverso una serie di urti e scossoni, dalla morte insensata di migliaia di giovani nelle trincee, all’anelito a una resurrezione dell’isola dai suoi mali secolari, alla sconfitta del sardismo e all’affermazione del fascismo, si realizza una prima modernizzazione della Sardegna sotto il segno di un nazionalismo imperialista cui i sardi sono chiamati, volenti o nolenti, a partecipare.

Dettagli

Dimensioni del file

819,0 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788873568551

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.