Sonetti - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

I Sonetti di Giuseppe Gioachino Belli sono in tutto 2.279 e furono composti principalmente fra il 1830 e il 1837 e fra il 1842 e il 1847. La scelta di scriverli in dialetto romanesco, riflette la volontà del poeta di scegliere la vita del popolo come soggetto della sua opera, perché nella società romana del tempo, senza sbocchi culturali in cui imperava la corruzione e l’ipocrisia, il popolano, proprio a causa del suo stato di emarginazione era l’unico depositario della verità. Appartenere al popolo però, secondo il Belli, non significa essere puri ma tutt’altro vuol dire essere dominati da una vita di passionalità sfrenate che il devoto e conformista benpensante non poteva accettare. Da qui l’ironia e la comicità che pervade l’intera opera poetica, in piena sintonia con la condizione dell’esistenza umana.

Dettagli

Dimensioni del file

1,2 MB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788874172238

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.