Biørnstjerne Bjørnson. Un fallimento

di

Giuliano D'Amico

Edizioni di Pagina

Biørnstjerne Bjørnson. Un fallimento - Bookrepublic

Biørnstjerne Bjørnson. Un fallimento

di

Giuliano D'Amico

Edizioni di Pagina

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

«Biblioteca dello Spettacolo Nordico» è una collana del Centro Studi per lo Spettacolo Nordico dell’Università di Torino, diretta da Franco Perrelli. Essa raccoglie in un agile formato saggi e testi relativi alle varie forme dello spettacolo (teatro, cinema, danza, performing arts) che si sono storicamente manifestate nella civiltà scandinava, con una certa attenzione all’originalità delle scelte e delle angolazioni, al profilo scientifico delle proposte e agli incroci con la cultura italiana. In tal senso, la collana è organica al progetto culturale del Centro Studi per lo Spettacolo Nordico dell’Università di Torino che, dal 1999 – attraverso il suo annuario «North-West Passage» (Edizioni di Pagina), la grande edizione dei testi ibseniani e i convegni internazionali –, è riuscito a creare un’attenzione e un ponte fra studiosi di tutto il mondo, alla confluenza fra la sensibilità latina e il peculiare nonché rilevante contributo dato dalla Scandinavia allo spettacolo moderno.Con «Un fallimento», del 1874-75, BjørnstjerneBjørnson realizza in Scandinavia un nuovomodello del teatro realistico. Pur oscurato dallafama di Ibsen e nonostante lo stridente lietofine – segnale dell’incrollabile fede di Bjørnsonnelle possibilità del riscatto umano attraverso la verità morale e il lavoro – «Un fallimento» s’impone ancora oggi all’attenzione per l’attualità dei suoi temi e per la straordinaria qualità del dialogo e il nitore della forma sperimentale. Ai suoi tempi fu del resto un’opera di circolazione europea che, soprattutto in Germania, rivelò la formuladi un dramma realistico che lo stesso Ibsenavrebbe sviluppato. La lunga introduzione (48pp.) del curatore fornisce gli elementi contestuali della fortuna e del valore di un'opera nient'affatto “minore”, anzi, a livello storico e stilistico, uno degli snodi più rilevanti del naturalismo teatrale.

Dettagli

Dimensioni del file

532,5 KB

Lingua

ita

Anno

2012

Isbn

9788874701964

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.