L’eredità culturale dei Francescani in Puglia. Per una ricognizione del patrimonio librario di matrice francescana nelle bibliot

di

Pasquale Porro , Francesco Marrone

Edizioni di Pagina

L’eredità culturale dei Francescani in Puglia. Per una ricognizione del patrimonio librario di matrice francescana nelle bibliot - Bookrepublic

L’eredità culturale dei Francescani in Puglia. Per una ricognizione del patrimonio librario di matrice francescana nelle bibliot

di

Pasquale Porro , Francesco Marrone

Edizioni di Pagina

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Il volume trae origine dal progetto di ricerca dallo stesso titolo «L’eredità culturale dei Francescani in Puglia. Per una ricognizione del patrimonio librario di matrice francescana nelle biblioteche pugliesi (manoscritti ed edizioni antiche, XIV-XVII secolo)», cofinanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia e realizzato nel quadro delle attività del Dipartimento di Filosofia, Letteratura, Storia e Scienze sociali (FLESS) dell’Università degli Studi di Bari «Aldo Moro» al fine di avviare un’indagine preliminare sull’impatto culturale che l’Ordine francescano, attraverso i suoi presidi territoriali (i conventi, talora dotati di strutture di studio e biblioteche), ha prodotto in terra di Puglia. Il catalogo qui pubblicato rappresenta solo una prima parziale ricognizione del patrimonio librario di matrice francescana conservato in una selezione di biblioteche pugliesi, ma permette già di verificare in quale misura i conventi francescani della regione abbiano preso parte, in modo diretto o indiretto, ai più importanti dibattiti teologici e filosofici che tra il XIV e il XVII secolo hanno animato la vita intellettuale dell’Ordine.

Dettagli

Dimensioni del file

4,1 MB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788874704170

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.