Quello che alle mamme non dicono. Falsi miti, curiosità e scienza della gravidanza

di

Chiara Palmerini

Codice Edizioni

PROMO
Quello che alle mamme non dicono. Falsi miti, curiosità e scienza della gravidanza - Bookrepublic

Quello che alle mamme non dicono. Falsi miti, curiosità e scienza della gravidanza

di

Chiara Palmerini

Codice Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99 € 3,99

Descrizione

Esami di ogni tipo, ecografie, raccomandazioni su cosa fare e cosa non fare, cosa mangiare, quanto ingrassare, dove e come partorire, i farmaci da usare o non usare. I nove mesi che precedono la nascita di un figlio sono all’apparenza quanto di più noto e codificato possa esistere: tutto sembra già detto e scritto. Eppure basta indagare un po’, leggere con attenzione le fonti originali o scavare appena nel passato per scoprire che spesso la realtà è diversa da quella che pensiamo di conoscere. Chiara Palmerini ha esplorato alcuni temi ricorrenti – dalle origini del parto cesareo alla toxoplasmosi, dagli effetti dell’alcol sul feto al famigerato forcipe, fino al parto in acqua – e ha svelato numerosi luoghi comuni che credevamo essere verità assodate. E ci ha regalato un libro ricco di informazioni e aneddoti sulla gravidanza.BIOChiara Palmerini è giornalista, e scrive di scienza, medicina e salute per diverse testate. È co-autrice di La rivoluzione delle cellule staminali (Feltrinelli, 2005). L’interesse per la gravidanza e il parto è nato insieme alle sue due figlie, ed è diventato la ricerca contenuta in questo libro.

Dettagli

Dimensioni del file

2,9 MB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788875785536

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.