Delitti alla Scala

di

Carmen Iarrera

Fazi Editore

Delitti alla Scala - Bookrepublic

Delitti alla Scala

di

Carmen Iarrera

Fazi Editore

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Milano, Teatro alla Scala, con la "prima" della Traviata si inaugura la stagione lirica. Due ore prima che le porte vengano aperte al pubblico, Luca Gentile Modotti, il direttore artistico, precipita dal loggione e muore. Ruggero Solara, procuratore romano da poco trasferito a Milano e che poco o nulla sa della città, dei suoi riti e, soprattutto, della Scala, "congela la scena del delitto" facendo annullare la rappresentazione. Nella storia del teatro più prestigioso del mondo non era mai accaduto e l'eco è clamorosa. Ma quel delitto non sarà il solo. Quando l'opera sarà finalmente rappresentata, il soprano verrà ucciso nel corso della scena. Poi sarà la volta di un ignaro spettatore giapponese. Lo sconcerto e il panico diventano generali, la vita stessa della città sembra paralizzarsi. È chiaro, ormai, che il vero obiettivo dell'assassino è proprio il teatro. Perché? Qual è il motivo di tanto odio? Le indagini condurranno il procuratore Ruggero Solara alla scoperta di una Milano sorprendente e affascinante, ricca di storia e di cultura, ma in cui si agitano, sotto la superficie, rivalità e rancori. Soprattutto, sarà coinvolto nella magia della Scala, vera protagonista, insieme alla musica, del romanzo. La trappola predisposta dal procuratore e dal direttore d'orchestra trasformerà nelle ultime pagine questo giallo d'indagine, percorso da tenui malinconie e sentimenti forti, in un giallo psicologico e d'azione in cui non mancherà, alla fine, uno sguardo di pietà per l'assassino.

Dettagli

Dimensioni del file

378,9 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788876254420

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.