NEW
Le spie del duce - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

La storia di un’Italia avvolta dai mille tentacoli di una piovra informativa che tutto vede e su tutto riferisce. Una nazione tenuta in pugno dalle «polizie», più o meno segrete, di Mussolini: dalla polivalente Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (MVSN) alla famigerata Ceka di Amerigo Dúmini; dal sofisticato controllo politico esercitato da Arturo Bocchini sulla polizia, che opera per sventare i numerosi tentativi di attentato al duce, all’onnipresente e misteriosa OVRA; dal SIM (Servizio Informazioni Militare) alla rete dei diplomatici spie attivi nell’identificare (e spesso eliminare) gli oppositori del regime che operano all’estero. E poi i protagonisti, i personaggi, le spie: Luca Osteria, Carmine Senise, Amerigo Dúmini, Arturo Bocchini, Carlo Del Re, Pitigrilli. La parabola dei grandi gerarchi, gli splendori e le miserie degli apparati politico-ideologici del fascismo: il lato nascosto (e spesso più efferato) del regime.

Le organizzazioni segrete create dal fascismo per debellare l’opposizione politica e «fabbricare» il consenso.

LE SPIE DEL DUCE, SOMMARIO:
Gli apparati
La CEKA fascista
La pubblica sicurezza
L’OVRA
Il SIM
Luca Osteria, la miglior spia del regime
Arturo Bocchini: il pontefice della della pubblica sicurezza
Carmine Senise: il traghettatore
Amerigo Dùmini: Piacere, otto omicidi!
Il caso Pitigrilli
Carlo Del Re, un singolare tipo di spia
Caratteri della repressione istituzionale fra tribunale speciale e confino politico.

Dettagli

Dimensioni del file

25,2 MB

Lingua

ita

Anno

2021

Isbn

9788877076281

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.