Calvello il bastardo

di

Luigi Natoli

Flaccovio Editore

Calvello il bastardo - Bookrepublic

Calvello il bastardo

di

Luigi Natoli

Flaccovio Editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,49

Descrizione

Dall’autore de I Beati Paoli, un'avventura fatta di amori e duelli con protagonista il sergente Corrado Calvello e una Sicilia dove lo spirito della Rivoluzione Francese getta i suoi semi di libertà e giustizia. Il romanzo si svolge nel 1792, in una Palermo salda roccaforte di privilegi e dei dispotismi della classe patrizia. In tale contesto si consuma la vicenda di Corrado Maurici, un giovane sergente delle milizie reali le cui ambizioni e i cui sogni di gloria sono soffocati dalla sua umile condizione di figlio del popolo di oscuri natali e senza speranza di accedere ai più alti ranghi militari e civili della cristallizzata società borbonica. La tragica scoperta delle sue nobili origini, che fanno di lui l’erede legittimo dei Calvello, una delle più blasonate e prestigiose famiglie della nobiltà palermitana, sconvolgerà il corso del suo destino. Sulla strada, lastricata di avventure, duelli e incontri galanti, troverà il grande amore e la vera amicizia, ma anche l’odio inestinguibile e la vendetta più feroce. Nel succedersi incalzante degli eventi anche il suo mondo verrà fatalmente travolto dal vento impetuoso degli ideali della Rivoluzione Francese, giunti clandestinamente in Sicilia come nel resto d’Europa. NOTE Luigi Natoli, di famiglia Messinese, nacque a Palermo nel 1857. Fu narratore, letterato e giornalista fecondo e brillante. La sua produzione letteraria è vasta e spazia dalla narrativa, alla storia, alla poesia.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

2,7 MB

Lingua

ita

Anno

2012

Isbn

9788878043084

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.