Martin Buber interprete dell'ebraismo

di

Gershom Scholem

Giuntina

Martin Buber interprete dell'ebraismo - Bookrepublic

Martin Buber interprete dell'ebraismo

di

Gershom Scholem

Giuntina

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Martin Buber (1878-1965) è stato uno dei massimi intellettuali ebrei del XX secolo. Figura complessa e controversa – infaticabile narratore di storie e leggende chassidiche, autore decisivo nel rinvenire i lineamenti di un pensiero dialogico, impegnato per tutta la vita in una nuova versione tedesca della Bibbia ebraica –, veniva ben presto definito dall’amico Gustav Landauer come «l’apostolo dell’ebraismo di fronte all’umanità». Prendendo le mosse da tale epiteto, Gershom Scholem, una delle massime figure novecentesche nel campo degli studi ebraici, rintraccia, in questo agile scritto, splendori e miserie della vicenda umana e filosofica buberiana, consegnandocene un accorato e autorevole ritratto.Gershom Scholem (1897-1982), oltre che autore di opere fondamentali sulla cabbalà, è stato docente universitario e ha svolto un’intensa attività di conferenziere. Di lui la Giuntina ha già pubblicato:La stella di David. Storia di un simbolo, Il sogno e la violenza. Poesie, Lettere dall’esilio. Carteggio con LeoStrauss

Dettagli

Dimensioni del file

804,3 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788880576051

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.