Io, l'erede - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

Pulcinella e Eduardo: due mondi culturali largamente esplorati, che in questo volume si guardano con una prospettiva nuova. La chiave di ricerca innovativa è quella dell’indagine sulla “lezione di Pulcinella” nel teatro di Eduardo, condotta con gli strumenti propri dell’analisi testuale e linguistica. Come Eduardo ha rielaborato il grande repertorio tradizionale della maschera? Quali sono le funzioni rivisitate di caratteri antropologici e linguistici come la corporeità, l’osceno, il gioco linguistico, la fame, la morte nel teatro eduardiano? Con le ragioni della storia e della filologia, con l’ascolto delle parole delle opere di Eduardo, l’autore ricostruisce il nesso con l’archetipo Pulcinella, rivolgendosi al lettore con una scrittura chiara e con un’ampia esemplificazione dai testi, tracciando un disegno di trasformazioni e continuità in un libro di piacevole lettura. Giovanni Maddaloni (Napoli 1982), dottore di ricerca in Filologia Moderna, si è occupato della lingua dell’opera teatrale di Francesco Cerlone nella sua tesi di dottorato; ha curato l’edizione critica della commedia inedita di Eduardo Scarpetta Nu zio ciuccio e nu nepote scemo (Napoli, Marchese 2014) e ha collaborato al volume Eduardo. Dizionario dei personaggi (Venosa, Osanna 2014). Collabora attualmente con la cattedra di Storia della lingua italiana dell’Università di Napoli Federico II per progetti di formazione linguistica e di ricerca sulla lessicografia

Dettagli

Dimensioni del file

709,0 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788881674886

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.