Il mathematicus di Arles

di

Massimo Oldoni

Avagliano Editore

Il mathematicus di Arles - Bookrepublic

Il mathematicus di Arles

di

Massimo Oldoni

Avagliano Editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

"Il mathematicus di Arles" è un romanzo nato dalla vera ricerca di uno storico italiano ritiratosi a vivere in Provenza. Mathematicus significa nel Medioevo “colui che pratica la mathesis”, la conoscenza. Sullo sfondo dei paesaggi del delta del Rodano e della Camargue dei gitani prende vita il colloquio fra uno storico, un antropologo, una giovane esperta di arte e letteratura e un celebre attore francese. Dal Giornale di viaggio in Italia di Michel de Montaigne e dall’iscrizione scomparsa in una basilica di Roma si anima una galleria emozionante fra personaggi illustri o dimenticati, il corpo sparito di un papa, la scienza delle stelle e delle gemme, incantesimi diabolici, tauromachie, tradizioni locali e orali, devozioni popolari, memorie personali, abiezioni naziste, illusioni comuniste, il mito dei Càtari, di Faust e di Van Gogh, la teoria dell’ombra… Nel lungo tunnel scavato dentro e oltre il Medioevo i protagonisti e i temi del romanzo diventano interpreti del presente e del quotidiano contemporaneo, fino all’inaspettata scoperta di un testo perduto sulla storia di Eloisa e Abelardo. Tutto questo in un’Europa in bilico fra possibile e impossibile, con i colori, i suoni e l’arte di una Provenza segreta. Non un romanzo storico, ma un romanzo di molteplici storie ruotanti su se stesse.

Dettagli

Dimensioni del file

894,0 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788883093982

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.