Sòcc'mel! - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 14,40

Descrizione

In questo libro il cantante e showman bolognese propone un’interessante riflessione sul significato delle nostre radici nell’era del mondo multiculturale. Il dialetto e le sue trasformazioni, le usanze territoriali, i personaggi tipici di ogni città e gli stereotipi che da sempre ci contraddistinguono sopravvivono a fatica in un mondo che tende ad azzerare ogni differenza. Strappandoci più di un sorriso, ma facendoci anche riflettere, Mingardi indaga con buon senso e comicità la lingua, le tradizioni, l’aria del “vogliogodermilavita” emiliano-romagnole, proponendo e rivitalizzando conversazioni e quadri pittoreschi raccolti per le strade e nei bar. Il gergo, gli insulti colorati, i proverbi e la filosofia spiccia degli anziani diventano quasi testi teatrali, che fioriscono nei naturali palcoscenici della quotidianità. Un patrimonio culturale da tramandare, per l’autore, a figli e nipoti, senza false nostalgie né paragoni banali, ma con un sano campanilismo che vuole preservare memoria e identità. A Bologna, e non solo, l’espressione “sócc’mel” rappresenta tutta la meraviglia e lo sgomento di chi ha ancora la capacità di stupirsi o preoccuparsi per questa vita sempre più veloce, per un progresso travolgente che qualche volta affascina ma spesso non convince. Ecco dunque la ricetta che viene fuori dalle pagine di Mingardi: affrontare le vicende umane, misere o eroiche che siano, con una massiccia dose di autoironia.

Dettagli

Dimensioni del file

10,1 MB

Lingua

ita

Anno

2010

Isbn

9788883429811

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.