Radio Miami - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Nella notte del 17 Aprile 1961 un gruppo di anticastristi, con l'appoggio della Cia, sbarca sulla spiaggia Girona - meglio conosciuta come Baia dei Porci - per rovesciare il regime di Fidel Castro. "Radio Miami" inizia proprio quella notte, quando dalle placide acque dell'isola dei Caraibi spunta il sottomarino americano che trasporta gli esuli cubani: è l'inizio dell'invasione. Questa stessa scena è vista da tre diverse angolazioni: da un piccolo yatch, dove il cubano Rider e l'americano Bob discutono dell'impresa di Yuri Gagarin, mentre tentano di decifrare i messaggi in codice lanciati dall'emittente Radio Swan e letti dalla sensuale voce di Rosa. Da Grayston Lynch e Rip Robertson, che dall'altra parte della baia coordinano lo sbarco degli esuli e da una bambina, Cleopatra Velazco, maestra della gioventù rivoluzionaria, che è la prima a sentire gli spari della battaglia. Attraverso una polifonia di voci Radio Miami ripercorre a una velocità vertiginosa la storia sudamericana degli anni '60 e le gesta del più romanzesco dei servizi segreti: la Cia. Alternando realtà e finzione in una narrazione popolata da Che Guevara e Fidel Castro, da Trujillo e Somoza, Batista, Kennedy, Malcom X, Hemingway, la mafia, i narcos. Il romanzo prende spunto dalla storia per reinterpretarla con rapidi schizzi in cui i personaggi rivelano il loro lato umano.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

313,9 KB

Lingua

ita

Anno

2010

Isbn

9788883731761

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.