La Chiesa in trincea

di

Bruno Bignami

Salerno Editrice

La Chiesa in trincea - Bookrepublic

La Chiesa in trincea

di

Bruno Bignami

Salerno Editrice

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

Due domande hanno tormentato la Chiesa nella Prima Guerra mondiale: cosa accade se la Chiesa, cosí impegnata a combattere la modernità, ne accoglie invece acriticamente uno dei tratti piú peculiari, cioè il nazionalismo? Cosa succede se proprio coloro che hanno ricevuto una formazione antimodernista, i preti, finiscono in trincea al fianco di giovani coetanei in armi? Sposando l’idea moderna di Stato nazionale, i cattolici appoggiano l’uso delle armi con tutte le sue contraddizioni. Il fallimento del teorema della «guerra giusta» in favore dell’«inutile strage» è il caso emblematico di un problema aperto. La crisi dei preti reduci, che hanno vissuto la guerra in trincea, colpisce centinaia di ecclesiastici, molti dei quali abbandonano il seminario, la vita religiosa o il sacerdozio, testimoniando le trasformazioni operate dalla guerra sul modo di essere prete e sulla relazione con il mondo. Si scopre cosí che nell’«inutile strage» si è «consumato il divorzio» tra la Chiesa e la guerra e si sono «celebrate le nozze» della Chiesa con il mondo, nel senso evangelico di luogo non da condannare ma da amare. Oggi, nel centenario del conflitto, papa Francesco ha ammonito che l’anniversario è da annoverare tra le giornate di lutto: perché «tutto si perde con la guerra e nulla si perde con la pace».

Dettagli

Dimensioni del file

1,0 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788884029720

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.