Non si smetteva mai di tremare

di

Wolfgang Weirauch

Editrice Novalis

Non si smetteva mai di tremare - Bookrepublic

Non si smetteva mai di tremare

di

Wolfgang Weirauch

Editrice Novalis

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

Auschwitz rappresenta per ogni persona civile il punto più basso toccato dalla crudeltà e dal disprezzo verso l’essere umano. Ma Auschwitz non è solo un simbolo, è un’amara realtà. Affinché quel passato non possa essere rimosso, riportiamo una conversazione con Esther Béjarano, una delle poche persone oggi ancora viventi ad aver superato l’atrocità del campo di concentramento. Esther Béjarano ha oggi novantaquattro anni, ha trascorso due anni fra Auschwitz e Ravensbrück, dove ha vissuto l’inconcepibile dolore dell’annientamento, ma ha anche conosciuto la persecuzione degli ebrei prima dell’internamento e le discriminazioni nella Germania post-bellica.Nella conversazione riportata in questo libro, racconta quel periodo di terrore e le misteriose svolte di destino che le hanno consentito di sopravvivere.A novant’anni di età, piena di vita e impegnata più di molti ragazzi, lavora con dedizione infaticabile perché non siano dimenticati i crimini del nazismo. È sempre in movimento, tiene conferenze, soprattutto nelle scuole, canta le sue canzoni accompagnata da una rap-band.

Dettagli

Dimensioni del file

4,6 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788885632295

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.