Che genere di diversity? Parole e sguardi femminili migranti su cittadinanza organizzativa e sociale

di

Alessia Belli

Franco Angeli Edizioni

Che genere di diversity? Parole e sguardi femminili migranti su cittadinanza organizzativa e sociale - Bookrepublic

Che genere di diversity? Parole e sguardi femminili migranti su cittadinanza organizzativa e sociale

di

Alessia Belli

Franco Angeli Edizioni

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 17,00

Descrizione

Questa ricerca-azione femminista vuole contribuire a promuovere il riconoscimento, la valorizzazione e l’inclusione delle differenze che abitano il panorama sociale e organizzativo. A partire dai due casi studio della città di Arezzo e della società cooperativa Cooplat, i metodi del Diversity Management e di un multiculturalismo progressista hanno l’ambizione di porsi come importanti strumenti di cittadinanza attiva.

Dettagli

Dimensioni del file

5,0 MB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788891738967

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.