La costruzione dei fatti nel processo del lavoro

di

Simone Pietro Emiliani

Giappichelli Editore

La costruzione dei fatti nel processo del lavoro - Bookrepublic

La costruzione dei fatti nel processo del lavoro

di

Simone Pietro Emiliani

Giappichelli Editore

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 11,99

Descrizione

La costruzione dei fatti ha un’importanza fondamentale in ogni processo civile. Ma è nel processo del lavoro che essa assume la maggiore rilevanza. Le ragioni sono molteplici. Le più evidenti hanno a che fare con il diritto processuale, con i rigidi vincoli che la disciplina del processo del lavoro pone alla introduzione dei fatti nello spazio del giudizio. Ma altre ragioni, non meno importanti, attengono alla visione sostanzialistica che caratterizza il diritto del lavoro, alla sua tensione verso la realtà dei rapporti sociali. Dunque alla centralità che in tale processo assumono le situazioni concrete ed esistenziali in cui può venire a trovarsi la persona che lavora. Per queste ed altre ragioni, che il volume illustra con i necessari riferimenti di dottrina e giurisprudenza, la cura nella costruzione dei fatti deve essere estrema dinanzi ai giudici del lavoro.Simone Pietro Emiliani è avvocato, autore di numerosi saggi di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto della previdenza sociale. Già ricercatore di Diritto del Lavoro nell’Università degli Studi di Milano, è attualmente professore a contratto nel nuovo corso pratico sul processo del lavoro istituito dalla medesima Università.

Dettagli

Dimensioni del file

4,4 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788892164062

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.