La cella dell'inquisitore

di

Dino De Maio

Youcanprint

La cella dell'inquisitore - Bookrepublic

La cella dell'inquisitore

di

Dino De Maio

Youcanprint

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

10 settembre 1712: Tommaso Lamperti, caporale dell’Inquisizione accusato di eresia, viene brutalmente interrogato dal suo superiore ma nega tutto e il giorno dopo scompare dalla sua cella ricoperta fino al soffitto da misteriosi graffiti. 8 settembre 1995: trecento anni dopo un ragazzino cade in una voragine apertasi all’improvviso nel terreno mentre cerca un pallone portando alla luce una chiesa sotterranea e la cella che diventeranno un piccolo museo, orgoglio di Roccasperta, immaginario borgo dell’Italia centrale. 15 dicembre 2012: a una settimana dal fatidico 21 dicembre 2012, data della presunta fine del mondo profetizzata dai Maya, Pietro Rocca, conduttore di una trasmissione televisiva dedicata al paranormale giunge a Roccasperta per girare un servizio sulla cella. Il paese, che era già stato in passato teatro della sparizione misteriosa di tre donne, è scosso dalla scomparsa della piccola Stella Morosini e accoglie con diffidenza la troupe. Arianna Luci e Luca Morotti, due sensitivi che collaborano alla trasmissione avvertono oscure presenze confermate dalle registrazioni e dalle riprese video a infrarossi effettuate nei sotterranei. Uno sconosciuto avverte Rocca dei pericoli cui starebbe andando incontro e il mattino dopo viene ritrovato il cadavere di Luca appeso per le braccia nella stanza degli interrogatori dell’Inquisizione. Sul petto ha incisi segni in apparenza indecifrabili. Non trovando alcun aiuto dal burbero maresciallo capo dei carabineri che cerca di incolpare dell’omicidio Francesco Tucci, leader dei metallari del Collettivo Death Metal, Pietro decide di coinvolgere l’amico Giancarlo Mari, docente di simbologia medioevale e massone che lo raggiunge e inizia a indagare. Scoprirà ben presto che il caso di Tommaso Lamperti venne insabbiato all’epoca ma che qualcuno recentemente se n’è interessato consultando documenti trafugati dall’Archivio segreto vaticano. Le sue scoperte lo portano ad una morte orribile. Nonostante la disponibilità del capitano dei carabinieri Missoni, Pietro e Arianna sono soli contro tutti e per sciogliere il mistero dovranno contare sull’aiuto dei ragazzi del Collettivo e sullo sconcertante messaggio lasciato dal professor Mari prima di morire.

Dettagli

Dimensioni del file

324,0 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788892642553

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.