La scienza dell'Anima

di

André Dumas

Ale.Mar.

La scienza dell'Anima - Bookrepublic

La scienza dell'Anima

di

André Dumas

Ale.Mar.

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

L’assiduo, multiforme sforzo del Dumas di inquadrare la parapsicologia, e il suo studio del paranormale, secondo criteri di rigore scientifico, si è espresso particolarmente in questo volume - notissimo all’estero e soprattutto in Francia - in cui egli dà prova delle sue tendenze e delle sue qualità intellettuali e di cultura, in cui equilibrio, calma oggettività e ordine speculativo coesistono in funzione di una visione dell’autore che rappresenta la chiara integrazione dialettica e concettuale dei molteplici (e sovente apparentemente opposti) valori che costituiscono sia la realtà psicofisica ed ambientale di questo nostro mondo - che ricade sotto la diretta verifica scientifica - sia la realtà metapsichica (o «metapsicologica», come ama chiamarla anche il Dumas) che la stessa scienza ortodossa non riesce metodologicamente a far quadrare con i propri schemi preconcetti. Quando Dumas dice che egli pensa «di avere, dimostrato in questo libro che è stato un processo scientifico... applicato a tutti i fatti, nessuno escluso, che lo ha portato, come altri grandi studiosi, a conclusioni che militano a favore della tesi della Sopravvivenza spirituale...», egli afferma la validità di uno sviluppo metodologico corretto, l’unico atto ad accumulare indizi positivi per l’accettazione razionale di una realtà più ampia di quella comunemente nota e indagata, e si pone a fianco di altri eminenti ricercatori che cercano «la Verità per la Verità, quale che sia e ovunque essa possa essere...». E sono perfettamente d’accordo con lui quando afferma l’importanza, in parapsicologia, delle conseguenze non solo «morali», ma soprattutto sociali di un tale oggettivo ampliamento delle conoscenze umane. In questo «vantaggio» di carattere individuale e collettivo, è implicito quello (importantissimo e chiaramente indicato dal Dumas nell’ultima parte del libro) derivante dal fatto che la parapsicologia può anche diventare, secondo un suo sviluppo non irrazionale, un potente fattore di unificazione religiosa, nel senso di sottrarre l’idea di un Progetto universale, l’idea cioè del finalismo esistenziale, al dogmatismo di movimenti religiosi tra loro divisi, ed al fideismo gratuito, cieco ed acritico: autentico insidioso nemico di una libera e consapevole espansione della coscienza e dell’esperienza dell’individuo. Insomma, è il dinamismo di una ricerca globale sull’uomo e per l’uomo, ciò per cui lavora André Dumas, in concreta opposizione al ristagno dogmatico, sia esso di carattere religioso, che scientifico. Non è certamente cosa da poco, e questo libro lo dimostra, proponendosi come un agile, scorrevole, ma rigoroso e realistico strumento di conoscenza della problematica parapsicologica e di quella di «confine»: cioè come uno dei pochissimi testi validi, nel piuttosto fumoso panorama della letteratura specifica di oggi.

Dettagli

Dimensioni del file

958,0 KB

Lingua

ita

Anno

2021

Isbn

9788892863033

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.