Raffaello in guerra - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 8,99

Descrizione

Una pagina inedita della Seconda guerra mondiale, appassionante come un film. Un’impresa di Resistenza compiuta in nome della bellezza e della verità che l’arte porta con sé come valori indistruttibili, contro l’odio, la violenza, la morte. Nella notte del 18 luglio 1944 un camion con il suo carico si trova su un argine del Po: l’unico ponte è abbattuto, tutto intorno l’inferno delle colonne naziste bloccate. Quel mezzo non trasporta armi alla Resistenza, ma qualcosa di non meno clandestino: trentasei dipinti, fra i quali capolavori di Raffaello, Giotto, Piero della Francesca, Parmigianino, Reni che gli “allontanatori”, un gruppo di coraggiosi storici dell’arte, vogliono salvare dalla distruzione e dai saccheggi. Come riuscirono nell’impresa? La puntuale ricostruzione che Stefano Scansani fa di questa vicenda, pressoché sconosciuta, intreccia la cultura storico-artistica con la rievocazione del clima bellico e la suspence di un vero romanzo d’azione.

Dettagli

Dimensioni del file

9,0 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788893233804

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.