Il rapimento Moro. La storia e i misteri

di

Carlo Mazzei

Area51 Publishing

Il rapimento Moro. La storia e i misteri - Bookrepublic

Il rapimento Moro. La storia e i misteri

di

Carlo Mazzei

Area51 Publishing

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 1,99

Descrizione

Scopri e approfondisci le vicende che si nascondono dietro il “caso Moro” Il 9 maggio 1978, il corpo di Aldo Moro fu ritrovato un'automobile Renault 4 rossa a Roma in via Caetani, strada vicina sia a piazza del Gesù (dov'era la sede nazionale della Democrazia Cristiana), sia a via delle Botteghe Oscure (dove era la sede nazionale del Partito Comunista Italiano). Cinque processi, dal 1983 al 1996, non hanno fatto piena luce sul sequestro Moro. Qui cercheremo di descrivere quello che è successo, ciò che è stato scoperto nel corso degli anni, i fatti emersi durante le indagini. Una ricostruzione il più possibile oggettiva, basata soprattutto sull'esame delle carte processuali e sulle relazioni delle principali perizie degli esperti. Contenuti dell’ebook in sintesi . La figura di Aldo Moro . La scena politica italiana . Le Br e lo Stato . Il sequestro e la morte Perché leggere l’ebook . Per conoscere la storia di uno dei periodi più complessi del nostro Paese . Per comprendere le ragioni di uno dei più atroci omicidi della storia italiana . Per capire la scena politica italiana negli anni di piombo . Per approfondire una delle vicende della storia italiana ancora non del tutto chiarita . Per capire gli intrecci tra politica, poteri forti e società A chi si rivolge dell’ebook . A chi vuole conoscere la storia più recente d’Italia . A chi è appassionato di politica e della sua storia . A chi conosce già la storia di Aldo Moro e vuole approfondire gli aspetti legati alla sua tragica fine attraverso le fonti delle perizie degli esperti e dei processi . A chi vuole studiare la storia contemporanea italiana e desidera avere un libro completo, approfondito e chiarificatore Indice dell’ebook . Introduzione . Il massacro . Un uomo politico scomodo a molti . La campagna di primavera . Perché Moro? . La risposta dello Stato . La gestione del sequestro da parte delle Br . Verso la fine . Ombre . Ciò che resta . Le sorti dei brigatisti che parteciparono al sequestro . Fonti consultate L’autore Carlo Mazzei (1944) è nato a Brescia, ma è vissuto fin da quando era ragazzo in Abruzzo, una splendida regione che ama e che lo ha accolto con simpatia e calore. Si è laureato in Lettere classiche nel 1968 ed ha insegnato Letteratura italiana e latina nei licei per una vita intera. È autore, oltre che di romanzi polizieschi, di favole dialogate e operette morali. Nonostante per professione abbia passato buona parte della sua vita (e continui a farlo con piacere) in compagnia dei classici della letteratura, ha coltivato nel tempo anche la sua passione per i romanzi gialli, passione che ha affinato con la lettura dei maestri del genere (Edgard Wallace, Agatha Christie, George Simenon, Rex Stout, Ellery Queen, per citare solo i più noti) e si è sviluppata con la frequentazione costante dei maggiori autori moderni, italiani (Camilleri, Carlotto) e soprattutto stranieri (Stieg Larsson, Allan Folsom, Henning Mankell, Jeffery Dreaver, Michael Connelly, e tanti altri, ma in particolare Elisabeth George, che considera un suo punto di riferimento privilegiato per questo filone di letteratura). Con Area51 Publishing ha pubblicato “L’assassinio di Giulio Cesare”, “I segreti di Ustica”, “Adriano Olivetti. L’utopista concreto”, “Adriano Olivetti. Lezioni di business” e, nella collana Area51 Narrativa, “Giustizia imperfetta”, thriller che ha come sfondo l’argomento spinoso (e del tutto attuale) dello smaltimento dei rifiuti tossici.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

443,0 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788893311342

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.