La pirateria nel corno d'Africa

di

Martino Sacchi

EDUCATT

La pirateria nel corno d'Africa - Bookrepublic

La pirateria nel corno d'Africa

di

Martino Sacchi

EDUCATT

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

La pirateria è ridiventata in questi ultimi anni, in modo forse sorprendente, un serio problema per il commercio marittimo a livello mondiale. Un fenomeno che sembrava relegato nei lontani ricordi della storia o al massimo destinato ai romanzi e alle pellicole cinematografiche è invece tornato prepotentemente alla ribalta delle cronache per una serie di rocamboleschi attacchi a navi anche di grandi dimensioni. Per quanto possa sembrare incredibile nell’era della comunicazione globale, dell’elettronica diffusa, dei sistemi satellitari di localizzazione e dei sistemi d’arma più sofisticati della storia, poche migliaia di uomini a bordo di imbarcazioni piccolissime, con armi rudimentali e senza complesse organizzazioni alle spalle sono riusciti per parecchi anni a rappresentare una minaccia per il traffico marittimo internazionale, almeno in alcune aree del globo.
Le statistiche mostrano come la pirateria sia in realtà diffusa solo in poche e ben precise aree del pianeta: l’Asia sud-orientale (in particolare lo Stretto della Malacca), il mar dei Caraibi meridionale, la Nigeria e il Corno d’Africa (le acque del golfo di Aden e tutto l’oceano Indiano occidentale). Nelle pagine che seguono ci si concentrerà solo su quest’ultimo tipo di pirateria, la quale ha sviluppato caratteristiche molto peculiari che la differenziano nettamente sia da quella in atto nelle acque malesi, sia da quella che si sta diffondendo nelle acque nigeriane e infine anche da quella tipica del mare dei Caraibi.
Prima di tutto verranno esposte

Dettagli

Dimensioni del file

3,8 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788893354004

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.