L’Eredità di don Diego

di

Pier Guido Quartero

Liberodiscrivere edizioni

L’Eredità di don Diego - Bookrepublic

L’Eredità di don Diego

di

Pier Guido Quartero

Liberodiscrivere edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Quartero, fedele alle regole proprie delle rivisitazioni rigorose del passato, anche in un romanzo fa del rispetto dei fatti reali il criterio che gli consente di narrare in modo convincente e vivace anche quegli altri fatti che sono creati dalla sua fantasia.
Michele Olivari
NEL RISVOLTO: Prosegue, con questo nuovo romanzo di Pier Guido Quartero, la saga della famiglia Pittaluga, iniziata con “L’oro di Tabarca”.
Nel 1632, anno in cui si sviluppa la nostra storia, il Siglo de oro, o “Secolo dei Genovesi”, è al proprio apogeo e la Superba si arricchisce di palazzi e chiese sontuosi, in un momento in cui, nell’antica Repubblica Marinara, fioriscono anche le arti del periodo barocco, con risultati di rilevo particolare nella pittura e nella letteratura.
Nello stesso anno, il tabarchino Giovanni Battista Pittaluga (Baciccìn), discendente di quel Giovanni, che è stato protagonista del romanzo precedente, ritorna nella città della Lanterna, per recuperare un tesoro lasciato in eredità da Diego Prefumo, un antico amico di famiglia. Nel corso di questa avventura, Baciccìn, affiancato dalla sorella Maria e sempre accompagnato dal fido Platone, ha modo di incontrare personaggi diversi: da Osta Morato (rinnegato di origini liguri realmente esistito, poi divenuto Bey di Tunisi) ad uno strano turcomanno, ad una fanciulla che, inevitabilmente, gli ruberà il cuore.
Dopo una serie di peripezie e di colpi di scena, il nostro protagonista non solo coronerà il proprio sogno d’amore ma otterrà, grazie al tesoro conquistato, di partecipare alla installazione della prima tonnara di Tabarca, divenendone il Raìs.

Dettagli

Dimensioni del file

955,0 KB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788893392013

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.