Il dono invisibile

di

Riccardo Tagliabue

Sperling & Kupfer

Il dono invisibile - Bookrepublic

Il dono invisibile

di

Riccardo Tagliabue

Sperling & Kupfer

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 8,99

Descrizione

Negli anni Novanta Riccardo è un giovane fotografo e giornalista sportivo con una carriera promettente. Viaggia in tutto il mondo per seguire le gare internazionali di motocross e superbike e conquista premi fotografici prestigiosi. Ed è proprio in quell'ambiente, tra atleti infortunati o debilitati, tra campioni e non, che scopre la particolare caratteristica delle sue mani, capaci di sciogliere tensioni, attutire il dolore, trasmettere una sensazione di benessere. Così comincia a studiare e ad approfondire le tecniche di trattamento energetico, ma anche a coltivare quel senso religioso che gli appartiene da sempre, per cercare di comprendere il senso del dono che gli è stato fatto. Dopo alcuni anni di volontariato, oggi Riccardo lavora con pazienti che devono affrontare lunghe riabilitazioni, con bambini malati, e anche con persone alla ricerca del proprio benessere. Gli effetti del tocco delle sue mani sono verificati, osservati con interesse anche dai medici. In questo libro, attraverso il racconto della sua esperienza e dei casi trattati, mostra come agisce il potere dolce che fa emergere i disagi interiori, smuove i blocchi energetici, riporta in equilibrio le energie vitali. Una testimonianza che invita ad allargare lo sguardo per cogliere gli aspetti emozionali, relazionali e spirituali coinvolti nei percorsi terapeutici.

Dettagli

Categorie

Saggistica

Dimensioni del file

276,7 KB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788893427906

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.