Primi passi sulla strada della lingua latina

di

Romano Nicolini

Europa Edizioni

Primi passi sulla strada della lingua latina - Bookrepublic

Primi passi sulla strada della lingua latina

di

Romano Nicolini

Europa Edizioni

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,49

Descrizione

Accostarsi a una lingua, soprattutto se è una lingua che non viene più parlata, presenta sempre numerose difficoltà: non solo dovremo imparare a padroneggiare una sintassi diversa, ma probabilmente verrà a mancare il supporto dell’uso, non essendo più frequente incontrare persone in grado di conversare in latino nella vita di tutti i giorni.  Visto l’alto numero di studenti che ormai, nelle nostre classi, si avvicinano al latino provenendo da culture diverse dalla nostra, le stesse raccomandazioni sono disponibili anche in lingua inglese: in questo caso di tratta di un doppio aiuto, giacché arrivare a una lingua nuova passando per un’altra che non si conosce alla perfezione è certamente un percorso ancora più tortuoso.

Don Romano Nicolini (nato a Coriano di Rimini il 30 marzo 1940) è diventato sacerdote il 9 marzo 1963. Dopo aver studiato otto anni nel Pontificio Seminario Romano, si è laureato in Pedagogia. Ha insegnato nel liceo classico “Giulio Cesare” di Rimini. Ha fondato l’associazione Pro Latinitate per la divulgazione della lingua latina nelle scuole. È appassionato di scautismo, del romanzo I promessi sposi di Manzoni e, ovviamente, della Chiesa Cattolica Romana. Vive a Rimini nell’istituto “Valloni”. 
 

Dettagli

Dimensioni del file

6,1 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788893847162

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.