Tecnologie di superficie per la rigenerazione ambientale degli spazi urbani aperti

di

Federico Orsini

Altralinea Edizioni

Tecnologie di superficie per la rigenerazione ambientale degli spazi urbani aperti - Bookrepublic

Tecnologie di superficie per la rigenerazione ambientale degli spazi urbani aperti

di

Federico Orsini

Altralinea Edizioni

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 12,99

Descrizione

Il surriscaldamento globale sta modificando il clima in maniera estremamente rapida, e gli insediamenti urbani sembrano essere sempre più vulnerabili davanti alle nuove sfide legate al cambiamento climatico. Per far fronte a questa inadeguatezza, il concetto di sviluppo urbano sostenibile è stato recentemente affiancato dal concetto di sviluppo urbano resiliente, integrandolo con le strategie di mitigazione, allo scopo di costruire ambienti urbani flessibili, capaci di adattarsi rapidamente agli eventi perturbati e di garantire il soddisfacimento delle esigenze ambientali, sociali ed economiche. Questo lavoro si inserisce all’interno di quell’ampia e attuale ricerca che analizza strategie e azioni atte a realizzare insediamenti urbani resilienti. In particolare, il contributo, basato su un’attenta analisi della più recente letteratura scientifica di settore e sul confronto di esperienze di best practices nazionali ed internazionali, concentra la propria attenzione sullo Spazio Pubblico, analizzando il ruolo che i Dispostivi Tecnologici di Superficie (DTS) possano avere al fine di ridurre le vulnerabilità urbane, incrementando le potenzialità resilienti delle nostre città.

Dettagli

Dimensioni del file

32,1 MB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788894869576

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.