L'Educazione Scientifica sui Fenomeni Naturali, sullo Spazio e sul Tempo

di

Fausto Presutti

I.S.P.E.F.

L'Educazione Scientifica sui Fenomeni Naturali, sullo Spazio e sul Tempo - Bookrepublic

L'Educazione Scientifica sui Fenomeni Naturali, sullo Spazio e sul Tempo

di

Fausto Presutti

I.S.P.E.F.

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 9,99

Descrizione

PERCORSO CREATIVO DI DIDATTICA DELLA FISICA E DELLE SCIENZE NATURALI
Questo libro è strutturato in 117 domande di stimoli-esercizi che formano il percorso di apprendimento creativo per la comprensione dei concetti fondamentali di Fisica, di Chimica e di Scienze Naturali. Il libro utilizza il metodo riflessivo ed immaginativo del conoscere creativamente per coinvolgere ciascun alunno negli affascinanti segreti della Scienza, rendendolo protagonista delle sue acquisizioni e non solo ripetitore passivo di nozioni memorizzate, in maniera che le conoscenze siano interiorizzate ed inserite nell’ “universo mentale” che ogni individuo costruisce nel rappresentare e descrivere la realtà fisica e sociale, come già teorizzato da Jean Piaget, Jerome Bruner e David P. Ausubel tra il 1930 ed 1960.
Sono passati più di 50 anni da quando le teorie cognitive di questi Autori sono state condivise ed accettare dagli esperti del settore formativo e scolastico, eppure ancora oggi nel XXI secolo che viviamo nell’era della comunicazione informatica e delle comunità web, si continua ad utilizzare solo il tradizionale modello di lezione, basato sulla spiegazione verbale dell’insegnante di un documento uguale per tutta la classe e sulla valutazione degli apprendimenti da parte degli studenti attraverso la ripetizione nozionistica dei contenuti posti nel documento.
Questo libro di proposte-stimolo creative, già sperimentato negli anni 1980/90 in diverse scuole (con alunni dagli 8 ai 16 anni) di varie regioni d’Italia, ha dimostrato le enormi potenzialità ed utilità nell’usare anche questo metodo riflessivo-immaginativo per permettere agli studenti di apprendere significativamente i concetti fondamentali del metodo scientifico e per sviluppare le loro capacità intellettive-creative.
Nell’utilizzo di questo metodo formativo è indispensabile che l’insegnante sia aperto e disponibile a comprendere e supportare le ipotesi degli studenti ed a condividere creativamente le loro intuizioni e le loro teorie sino alla loro formalizzazione scientifica. Con questo metodo formativo oltre ad apprende “che cosa” conoscere (contenuto ed informazione), si acquisisce anche il metodo di studio ed i processi di “come” conoscere (know how).
Gli argomenti trattati in questo libro sono:
- LE LEGGI SULLA TERMODINAMICA E LA MISURA DELLA TEMPERATURA
- I FENOMENI NATURALI DEL CALDO E DEL FREDDO
- IL FUOCO E IL PROCESSO DI COMBUSTIONE
- LE SOSTANZE INFIAMMABILI E QUELLE IGNIFUGHE
- I PROCESSI DI RISCALDAMENTO
- COME SI FORMANO I FENOMENI METEREOLOGICI: UMIDITA’ - NEBBIA - PIOGGIA
- COME SI FORMANO GLI AMBIENTI NATURALI: MARI – LAGHI – FIUMI – MONTAGNE - VULCANI
- COME SI FORMANO I FENOMENI NATURALI: TERREMOTI E MAREMOTI - URAGANI - TIFONI -
TROMBE D’ARIA - TEMPESTE
- TEORIA SUI FENOMENI NATURALI E METEREOLOGI
- COME SI FORMANO I FENOMENI METEREOLOGICI: ARCOBALENO - FULMINI - NUVOLE - VENTO
- L’ORIENTAMENTO SPAZIALE
- LA MISURA DELLO SPAZIO
- LE LEGGI FISICHE SUL MOVIMENTO
- IL TEMPO: SIGNIFICATO E STRUMENTI DI MISURA
- LA CORRELAZIONE SPAZIO – TEMPO

Dettagli

Dimensioni del file

249,0 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788896887714

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.