Storia d'Italia - vol. 7 - Le province dell'impero romano

di

AA.VV.

Il Narratore

Storia d'Italia - vol. 7 - Le province dell'impero romano - Bookrepublic

Storia d'Italia - vol. 7 - Le province dell'impero romano

di

AA.VV.

Il Narratore

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Storia d'Italia - Le province dell'impero romano approfondisce uno degli aspetti fondamentali dell'età imperiale: la crescita e la riorganizzazione delle province. A partire dall'età repubblicana, infatti, Roma gestisce i territori annessi attraverso la forma giuridica e amministrativa della provincia, ma è con l'avvento di Augusto e con un'espansione territoriale che sembra non conoscere limiti che si rende necessaria una nuova organizzazione dei territori controllati da Roma. Le province vengono così divise in senatorie e imperiali, a seconda della necessità di controllo che richiedono; una terza forma, quella della provincia procuratoria, viene introdotta qualche decennio più tardi, sotto il governo di Claudio. Diversificate sono anche le forme di tassazione e prelievo fiscale che gravano sulle province, grandi fonti di risorse economiche per l'impero. Impero che sposta i suoi confini sempre più in là, con un apparato amministrativo che sembra un meccanismo infallibile, ma che nei secoli successivi sarà destinato a deteriorarsi. L'audiolibro è realizzato a cura della redazione de il Narratore audiolibri, con riferimento alle opere degli storici e archeologi: Gianfranco Zelasco, Theodor Mommsen, Pierre Grimal, Edward Gibbon. La lettura è di Eugenio Farn.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788897301844

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.