Piccola geografia della memoria

di

Emiliano Rinaldi , Antonella Iaschi

Festina Lente Edizioni

Piccola geografia della memoria - Bookrepublic

Piccola geografia della memoria

di

Emiliano Rinaldi , Antonella Iaschi

Festina Lente Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

C’è un terremoto fisico, reale, oggettivo, scientificamente misurabile e c’è un terremoto soggettivo, spirituale, che coinvolge l’essenza più profonda dell’io. La memoria è anche questo, esplorare percorsi inconsueti, definire una geografia dell’anima, vedere oltre l’oggettività delle cose ciò che è stato e ciò che sarà. Questo libro, che ripropone le foto e le poesie dell’omonima mostra sul terremoto del 2012 in Emilia, è un racconto poetico per immagini per ricordare, fare tesoro e ripartire.
Ma il libro non sarebbe stato completo se questa geografia dell’anima non fosse stata preceduta da una documentata riflessione sull’iconografia sismica nelle sue molteplici forme, perché la memoria, specie quella collettiva, che oggi più che mai si nutre di immagini, è un fenomeno culturale e come tale è soggetta a sofisticazioni di varia natura per essere scomposta e ricostruita ad arte secondo gli scopi e le convenienze.
Insomma l’immagine non è mai neutra e, che lo si voglia o no, chiunque la guardi è obbligato a schierarsi e anche decidere di non prendere posizione in realtà è una precisa scelta di campo.

Dettagli

Dimensioni del file

38,6 MB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788897589273

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.