L’ALTRA FACCIA DEL LAVORO Un’indagine sul lavoro irregolare in un’area del Mezzogiorno

di

Daniela Timpanaro , Luigi Recupero , Rita Palidda , Maurizio Avola , Tiziana Briulotta

Munari Edizioni

L’ALTRA FACCIA DEL LAVORO Un’indagine sul lavoro irregolare in un’area del Mezzogiorno - Bookrepublic

L’ALTRA FACCIA DEL LAVORO Un’indagine sul lavoro irregolare in un’area del Mezzogiorno

di

Daniela Timpanaro , Luigi Recupero , Rita Palidda , Maurizio Avola , Tiziana Briulotta

Munari Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 5,99

Descrizione

Il sommerso è uno dei fenomeni che negli ultimi decenni ha ricevuto più attenzione, suscitando un dibattito ampio e articolato, che ha sedimentato un patrimonio vasto di analisi e di definizioni, ma anche di strumenti e metodologie che permettono ormai di quantificarlo e studiarlo anche in ambiti settoriali e territoriali specifici. Il sommerso in Italia e particolarmente nel Mezzogiorno, è una realtà economica estremamente rilevante e in crescita, e non un fenomeno residuale destinato a scomparire con l’innovazione tecnologica e organizzativa della produzione e della distribuzione dei beni e servizi. La vasta letteratura sull'argomento ha messo in evidenza come siano molte, e talvolta opposte, le cause che riproducono il fenomeno del sommerso e come esso, pur essendo molto eterogeneo, non solo si sia dimostrato negli anni sostanzialmente incomprimibile, ma abbia trovato nel sistema economico e sociale nato dalla crisi del fordismo nuova linfa per riprodursi.

Dettagli

Dimensioni del file

3,0 MB

Lingua

ita

Anno

2012

Isbn

9788897701163

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.