Uno strazio inutile. Novelle sulla guerra (1914-1934)

di

Luigi Pirandello

e-piGraphe

Uno strazio inutile. Novelle sulla guerra (1914-1934) - Bookrepublic

Uno strazio inutile. Novelle sulla guerra (1914-1934)

di

Luigi Pirandello

e-piGraphe

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

Il volume riunisce per la prima volta tutte le novelle scritte da Pirandello sul tema della guerra. L'autore fu testimone di due conflitti: la guerra italo-turca (1911-1912) e la Prima guerra mondiale (1915-1918). Non visitò mai il fronte, né ebbe alcuna esperienza diretta dei combattimenti. L'unica prova che dovette affrontare fu la partenza per il fronte del figlio Stefano, che venne poi ferito e fatto prigioniero dagli austriaci. Per questo, l'autore si concentrò sugli effetti della guerra su chi restava, e sui cambiamenti che si operavano sul carattere dei reduci. L'ambiente descritto in questi racconti è quello borghese, a lui caro, ritratto con toni ora drammatici, ora divertiti, ora sarcastici, senza mai perdere di vista gli aspetti grotteschi dell'esistenza. Esce fuori da queste pagine, straordinariamente fresche ed attuali, la visione di uno strazio inutile, cui gli uomini sono obbligati da eventi stupidamente ineluttabili. Completa l'antologia un saggio di Enrico Rulli sulla narrativa pirandelliana di guerra.

Dettagli

Dimensioni del file

369,0 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788897945277

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.