Il giardino profumato

di

Muhammad An-Nafzawi

ES

Il giardino profumato - Bookrepublic

Il giardino profumato

di

Muhammad An-Nafzawi

ES

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

Uno dei tratti distintivi dell’Islam rispetto e altre religioni è la scrupolosa precisione con la quale considera e regolamenta tutti gli aspetti della vita pubblica e privata, nessuno escluso. Nella cultura islamica, in particolare, anche il sesso fa parte a pieno titolo della vita del credente, e anzi il suo corretto e sano esercizio è uno degli elementi caratterizzanti quell’imitatio Prophetae cui tendono i musulmani più osservanti. «Due cose amo del mondo: i profumi e le donne» e «Il coito è contemplato nella Legge; dunque, chi segue la Legge pratica il coito» si trova affermato tra i Detti del Profeta. Ma anche la pratica sessuale va, al pari delle altre, minutamente regolamentata, al fine d’essere, al contempo, conforme allo scopo e gradita a Dio. È dunque per questo che nei secoli successivi vengono compilate e diffuse, nel mondo islamizzato, opere di precettistica sessuale in gran copia. Il loro fine è di insegnare ai credenti come integrare armonicamente il sesso con gli altri aspetti dell’esistenza e soprattutto con la fede. Il giardino profumato è il capolavoro di questa trattattistica, ed eccelle sia per il suo valore letterario, sia per l’eccezionale competenza e autorevolezza del suo autore, lo « shaikh » An-Nafzawi.Uscito per la prima volta nel 1992, Il giardino del profeta (considerato il Kama Sutra della letteratura araba) viene ora riproposto in una edizione digitale rivista e aggiornata.

Dettagli

Dimensioni del file

940,9 KB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788898401109

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.