Puccini - Bookrepublic

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 3,99

Descrizione

Giacomo Puccini e le sue grandi passioni. La caccia, il buon cibo e il buon vino. Le automobili e la velocità. Le belle case e le belle donne. Il ritratto privato di un genio innamorato della vita e dei suoi piaceri. Mauro Lubrani è conterraneo del grande Puccini, ed è un divulgatore appassionato della storia privata dei grandi personaggi. Questa sua ultima opera, piacevole e appassionata, nasce dalla sua passione per i retroscena inediti dei grandi personaggi. Se c’è un grande nella storia della musica che possa dirsi più di ogni altro “uomo di passioni”, questi è sicuramente Giacomo Puccini. Il suo amore per la vita, la sensualità e la ricerca continua del piacere sono la linfa stessa della sua produzione artistica. Non vi è opera pucciniana che non traspiri edonismo, dalle atmosfere più delicate più delicate della Boheme ai tragici contrasti tra passione e morte di Tosca, fino a quel trionfo di sensi esotico che è Turandot. Un ritratto brioso, basato sulle fonti storiche - in primis le lettere del Maestro - di un genio della musica e del teatro che amava definirsi un “potente cacciatore di uccelli selvatici, libretti d’opera e belle donne”. Mauro Lubrani , giornalista professionista, laureato in Lettere all’Università di Firenze, lavora a La Nazione da oltre trent’anni, avendo iniziato da giovanissimo l’attività. Ha collaborato a lungo con Rai e Ansa. Tra i suoi libri I lieti calici di Verdi, del 2013, edito da Wingsbert House.

Dettagli

Categorie

Saggistica

Dimensioni del file

2,4 MB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788898689798

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.