Accettare la malattia - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,99

Descrizione

Quest’opera si rivolge soprattutto a persone che sono già evolute verso un percorso di fede consolidato, contenendo argomenti e rivelazioni che un ateo o un materialista riuscirebbe difficilmente a comprendere; direi che il contenuto di quest’opera è cibo per lo spirito vivente di chi sa di essere anche un'anima, e che accogliendolo la nutre e la vivifica.
Un ateo o un materialista troverà solo argomentazioni che non troveranno riscontro con le teorie scientifiche che i vari scienziati di turno sfoderano di volta in volta, dimentichi di studiare la storia della scienza nel corso dei secoli, e di come falsità e stupidità siano sempre scaturite da questa filosofia. Provate ad immaginare un arciere bendato che deve scoccare la freccia per centrare un bersaglio chiamato Verità; questo è di norma lo scienziato, per non parlare di medici, astronomi, filosofi, etcc.
Vorrei qui per ultimo indicare il concetto di Luce a quanti vagano nelle tenebre della conoscenza, non sapendo cosa sia la vera Luce di sapienza per non averla mai sperimentata. La Luce com’è qui espressa, non indica altro che la conoscenza proveniente dallo spirito dell'Amore Divino, chiamata anche Verità.
La Verità non è altro ciò che era, è, e sarà sempre immutabilmente la stessa, cioè eterna. Quindi tutto ciò che oggi è considerato vero e giusto, e domani è presentato in maniera differente, non è Verità, ma menzogna.
In ogni caso, la scienza svolge certamente una sua utilità, e nel suo giusto ambito dovrebbe riguardare tutto ciò che è cognizione. Cosa diversa è l'intelligenza che dovrebbe essere l'ambito della filosofia e della ragione. Più di tutto è però la Sapienza che proviene dalla Verità, e che trova applicazione soprattutto nella vita, quindi nell’esperienza quale saggezza.
Così è la Parola del Signore:
“Quanto più procedono le ricerche nel campo scientifico, tanto prima gli uomini verranno al discernimento. Non che essi sappiano qualcosa, bensì per il fatto che non sapendo proprio nulla, questo riconoscimento della propria impotenza li dovrà condurre di nuovo là da dove sono partiti, vale a dire alla fede”.
In questo trattato troverete la giusta spiegazione di come è fatto e costituito l'uomo; dell'ordine naturale-Divino e di come si deve vivere attenendosi allo stesso. Conseguentemente, la conoscenza di cosa sia la malattia, la morte, la cura e il ruolo che ha l'alimentazione nella vita.

Dettagli

Dimensioni del file

340,0 KB

Lingua

ita

Anno

2019

Isbn

9788898788293

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.