Il Settecento, il secolo delle rivoluzioni

di

Umberto Eco

EncycloMedia Publishers

Il Settecento, il secolo delle rivoluzioni - Bookrepublic

Il Settecento, il secolo delle rivoluzioni

di

Umberto Eco

EncycloMedia Publishers

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 44,99

Descrizione

Il Settecento segna un cambiamento di ritmo nello sviluppo della storia” (Eco). La rivoluzione americana e quella francese disegnano una geografia politica non troppo distante da quella attuale, esse “scoppiano” perché sparigliano le regole secolari, già incrinate certo, ma giunte a un punto di non ritorno, della società intera e dei suoi valori, e delle sue gerarchie. La modernità avanza mentre si scava a Ercolano e Pompei, trovando e “scoprendo” un mondo intatto e antico, un repertorio infinito di statue, mosaici, pitture che va a nutrire il gusto e la fantasia degli artisti e di una intera società, già sensibile al richiamo di un esotismo orientale che detta le regole del gusto protoindustriale delle manifatture di arazzi e porcellane. Il secolo dell’Encyclopédie – enorme impresa intellettuale, commerciale, materiale, artistica – si srotola fra contraddizioni e tinte forti, e basta un elenco molto scarno di nomi per alludere alla sua straordinaria complessità: Kant, Mozart, Vivaldi, Bach, Tiepolo, Chardin, David, Canova; e poi Goldoni, Rameau, e Laclos, Rousseau, Richardson, Swift, che nella forma del romanzo indagano emozioni e relazioni per un pubblico di donne e uomini pronti a cambiare le regole e a immaginarne di nuove.

Dettagli

Dimensioni del file

4,0 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788898828234

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.