Oltraggio nella civiltà - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 2,49

Descrizione

Alla ricerca dell’inconscio perduto, questo breve scritto propone un commento dissonante e polemico di un testo che ha fatto il giro del mondo grazie al web, a facebook e ai giornali. Un testo digitale, globale: quel che si definisce un testo che fa impressione, che comunica e fa da esempio. Si tratta della dichiarazione di quel giovane francese il quale, all’indomani della notte in cui ha perduto(nel corso di un’indistinta mattanza) la sua amata sposa, ha lanciato nel ciberspazio un’esternazione che ha costituito per molti una bandiera del particolare tipo di eroismo valorizzato dalla nostra civiltà.
Che cosa accade al soggetto di oggi schiacciato e adulato dalle pratiche del comportamento corretto e dalla morte soddisfatta di ogni enigma?
Dove ci porta lo spirito antitragico del nostro tempo che ha fretta di sparare sull’ombra, nascondendo il mistero che sta alla radice dell’esistere e negando la nostra impotenza di fronte alla terribile ambiguità del reale?
Dove va a finire il desiderio di ciascuno, se viene sommerso e appiattito dai buoni propositi del pensiero positivo?
Quali sono le caratteristiche fondanti della nuova follia che deglutisce risposte come farmaci e abolisce il fascino erotico di ogni ricerca insatura, infinita?
Odio e perdono - messi al vaglio della scienza dell’inconscio e del testo freudiano sulla Negazione – diventano occasioni per comprendere come mai questo nuovo legame sociale, avendo cacciato il suo sintomo, si sia trovato oltraggiato dalla barbarie di una crudele malattia.

Dettagli

Dimensioni del file

190,0 KB

Lingua

ita

Anno

2016

Isbn

9788899193089

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.