Denaro - Bookrepublic

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

"Denaro" di Charles Péguy è una straordinaria riflessione sulla modernità e sulla società fondata sul denaro, un saggio breve di grande lucidità su quello che eravamo e su ciò che siamo diventati. Ormai considerato un classico del Novecento, "Denaro" rappresenta forse l’apice stilistico e concettuale di tutta l’opera di Péguy. Alternando il registro autobiografico a quello saggistico, lo scrittore francese descrive con sconcertante chiarezza lo sfaldarsi della società tradizionale - della buona e vecchia società lavoratrice e contadina - a favore della società moderna, pervasa e completamente plasmata dal denaro: nei suoi ritmi, nelle sue consuetudini, nel suo modo di intendere il lavoro e la stessa esistenza. "Denaro" rappresenta ancora oggi una mirabile cronaca in presa diretta di un passaggio epocale nella cultura e nella civiltà europea. Prima fervente socialista, e poi convertitosi al cattolicesimo, Péguy riuscì a scontentare entrambe le fazioni a cui aderì: del socialismo dogmaticamente inteso - ateo e materialista - intuì per primo i limiti e terribili pericoli, poi inveratisi in tutto l’est europa; della chiesa criticò aspramente certi atteggiamenti clericali e la sua stessa struttura gerarchica. Péguy rimarrà per tutta la vita un indipendente, un mistico, un pensatore unico. E pagò con la povertà e l’oblio (più in vita che in morte) la sua ostinazione.

Dettagli

Dimensioni del file

713,0 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788899271114

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.