Sesso guerra morte

di

Sigmund Freud

Piano B edizioni

Sesso guerra morte - Bookrepublic

Sesso guerra morte

di

Sigmund Freud

Piano B edizioni

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,49

Descrizione

"Sesso guerra morte" è una raccolta di saggi brevi composti dal padre della psicanalisi a cavallo tra le due guerre mondiali e nel pieno della crisi economica e sociale che investì, allora come oggi, tutto il mondo cosiddetto “civilizzato”. I saggi presenti, caratterizzati da un taglio più filosofico che psicologico, vanno ad affrontare le questione decisive del singolo individuo e della civiltà: l’oscillazione tra sesso e morte, tra istinto e civiltà; lo scatenarsi e l’affievolirsi delle pulsioni selvagge e primitive dell’uomo moderno; arti, religione e morale visti come enormi monoliti istituiti dalla civiltà per arginare le forze primordiali e le pulsioni che agitano l’uomo. I saggi presenti sono "Caducità"; "La morale sessuale civile e il nervosismo moderno"; "Perché la guerra", il celebre carteggio avvenuto nei primi anni Trenta con Albert Einstein, e il saggio "Pensieri sulla guerra e sulla morte". Freud, che rimase impressionato dagli effetti disastrosi che la Prima guerra mondiale ebbe sul corpo e la psiche di tanti giovani uomini e donne, riesce con questi brevi scritti a teorizzare il potere sconvolgente e misterioso che la guerra smuove nell’animo umano e il suo legame ambivalente con la sessualità e la civiltà, che su tale ambivalenza prospera e si rigenera.

Dettagli

Dimensioni del file

832,0 KB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788899271312

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.