Sapessi com'è strano

di

Maurizio Tucci

Tralerighe

Sapessi com'è strano - Bookrepublic

Sapessi com'è strano

di

Maurizio Tucci

Tralerighe

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

16 monologhi di altrettanti personaggi "comuni" - dall'infermiere "in trincea" all'adolescente in cattività, dal rider resistente e fiducioso al vecchio intellettuale riflessivo - che vivono a Milano ai tempi del Coronavirus e raccontano loro le esperienze, i loro pensieri, le loro paure e speranze.
Perché se è vero che la pandemia ci ha colti impreparati in tutti i sensi e ci ha portato senza preavviso in un territorio conteso da paura e speranza, sconforto e resilienza, è altrettanto vero che sta (anche) a noi decidere quale delle forze in campo far prevalere.
Come scrive Fulvio Scaparro nella prefazione, "Maurizio Tucci (...) ha saputo, attraverso quindici pennellate, rappresentare con efficacia e immediatezza la realtà, drammatica, che stiamo vivendo".
Il libro è pubblicato in collaborazione con l'Associazione non-profit Laboratorio Adolescenza e l'intero ricavato delle vendite sarà devoluto al Fondo di Mutuo Soccorso per il Coronavirus istituito dal Comune di Milano.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

1,0 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788899575366

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.