Nemici politici. Pubblici nemici

di

Giuseppe Giusva Ricci

Chinaski Edizioni

Nemici politici. Pubblici nemici - Bookrepublic

Nemici politici. Pubblici nemici

di

Giuseppe Giusva Ricci

Chinaski Edizioni

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 6,99

Descrizione

La Società non esiste più. È il tempo della non-Società la cui cifra è il degrado crescente e la precarietà materiale ed esistenziale. I colpevoli sono i Nemici Politici degli ultimi trent’anni almeno, personaggi sadici, inetti, profittatori che delle necessità di pace e benessere e del bisogno di speranza in un futuro migliore cui il consorzio umano anela hanno fatto strumenti di controllo e di dominio. Frustrando quelle stesse necessità con imposture ideologiche finalizzate a mantenere lo status quo, hanno instaurato i Moderni Fascismi che servono a indurre il caos e a gestire, piuttosto che a curare, la catastrofe sociale impostata sull’iperindividualismo, sfociato nell’ormai totale assenza di univocità nel perseguimento del bene comune.
Conclusione scomoda e senza compromessi, a cui perviene Ricci, che torna al saggio sociologico a tredici anni dalla pubblicazione del suo La Teledittatura: Il Berlusconismo. Neocivilizzazione sociale e consenso politico, dopo una lunga incursione nel romanzo di denuncia con Amarkord (2005), Caos amore caos (2007) e Sbranando Dio (2012 e 2014).

Dettagli

Dimensioni del file

5,9 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788899759278

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.