Il Calendario del Popolo n.754 "Il default della democrazia"

di

AA.VV.

Sandro Teti Editore

Il Calendario del Popolo n.754 "Il default della democrazia" - Bookrepublic

Il Calendario del Popolo n.754 "Il default della democrazia"

di

AA.VV.

Sandro Teti Editore

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

La grave situazione economica e finanziaria dell'Europa sta aggredendo la democrazia e la politica. In nome del sogno unitario, ai cittadini è stato chiesto di rinunciare a parte della sovranità dei propri governi, ma ora la democrazia sembra essere subordinata allo spread e ai parametri finanziari. La politica intanto cede il passo ai tecnici e alla tecnocrazia, perché è incapace di "rassicurare i mercati"; tagli e rigore insistono a senso unico sui più deboli e vulnerabili. Mentre la BCE non può svalutare l'euro, perché non è una vera banca centrale, sembra che invece il lavoro e i diritti possano essere svalutati e messi in discussione indefinitamente. La democrazia rischia il default.

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

15,1 MB

Lingua

ita

Anno

2018

Isbn

9788899918286

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.