Sei malattie dello spirito contemporaneo

di

Constantin Noica

Carbonio Editore

Sei malattie dello spirito contemporaneo - Bookrepublic

Sei malattie dello spirito contemporaneo

di

Constantin Noica

Carbonio Editore

FORMATO

DISPONIBILE ANCHE IN

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 8,99

Descrizione

Lo spirito dell’essere umano non è sempre se stesso, saldo e immutabile. Si può ammalare, e perciò può cambiare, a seconda non solo del suo destino individuale, ma anche del periodo storico e del contesto in cui l’individuo si trova. E per ammalarsi le direzioni sono due: l’atrofia e l’ipertrofia. Lo spirito o rimpicciolisce, o cresce troppo. Partendo da questa intuizione, Constantin Noica – filosofo quasi eretico, quasi maledetto del Novecento europeo – esamina le malattie dell’uomo contemporaneo: Don Chisciotte e Faust illustrano il tormento di non poter agire in accordo con il proprio pensiero; Don Giovanni, o l’esasperazione del destino individuale che non riconosce più alcun ordine generale; Tolstoj, o l’annullarsi dell’individuo nella storia; e infine le creature di Beckett, che rappresentano l’assenza di determinazioni, la malattia del non-atto.

Dettagli

Dimensioni del file

696,3 KB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788899970468

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.