La gioia di uccidere

di

Gerolamo Lazzeri

G.D.M.

La gioia di uccidere - Bookrepublic

La gioia di uccidere

di

Gerolamo Lazzeri

G.D.M.

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 0,99

Descrizione

Il giovane e nobile Tristano Adorni, ultimo discendente di un antica famiglia lunigianese, narra, dal carcere, la vicenda che lo ve lo ha condotto. Il giovane, orfano di madre dalla nascita, ispirato dal pensiero di Stirner e Nietzche ma poco propenso agli studi regolari, deve scontare una lunga condanna per omicidio. Tristano ha avuto una vita sentimentale assai tumultuosa (l'ultima delle sue passioni è stata una prostituta di nome Stefania) e la sua fantasia è suggestionata da un delirio erotico nel quale si mescolano sadismo e necrofilia.
Gerolamo Lazzeri nacque a Bola di Tresana, in Lunigiana, l’11 maggio 1894. Morì a Masnago il 14 settembre 1941. È stato uno scrittore, traduttore e politico. Inizialmente aderì al fascismo ma se ne allontanò in seguito. Tra le sue opere da ricordare sono il truce romanzo giovanile "La gioia di uccidere", e "La città sulle ceneri". I suoi saggi letterari, pubblicati in numerose riviste sono in parte radunati nel volume "Saggi di varia letteratura".
 

Dettagli

Dimensioni del file

1,6 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9791220209069

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.