Presenze rettiliane

di

Lucio Tarzariol

Lucio Tarzariol

Presenze rettiliane - Bookrepublic

Presenze rettiliane

di

Lucio Tarzariol

Lucio Tarzariol

FORMATO

Nessuna protezione

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 7,99

Descrizione

In questo libro parleremo delle presenze rettiliane nel mondo, ma con una particolare attenzione a quelle avvistate in Italia. Dobbiamo evidenziare subito che gli astronomi americani hanno dimostrato statisticamente che esistono più di 600 milioni di pianeti simili alla Terra nella nostra galassia che potrebbero ospitare vita intelligente. Secondo molte dichiarazioni di contatti, ex militari, ex agenti della CIA, NSA, FBI e altre organizzazioni, pare esistano almeno 57 razze extraterrestri infiltrate nel nostro pianeta conosciute per l’appunto come “Heinz 57”, vedi le testimonianze di Clifford Stone, Robert Dean, Bill Cooper, Timothy Good, ecc.. Il Blue PLanet Project, un documento redatto alla fine degli anni sessanta da alcuni scienziati americani, tra cui Jefferson Souza, che lavoravano in una serie di progetti scientifici del governo USA conferma la Presenza Aliena sulla Terra di addirittura, 160 razze aliene e, tra le più importanti rispetto al ruolo che occupano nella situazione terrestre, abbiamo per l’appunto i Rettiliani. Alcune fonti sostengono pure la presenza di circa 1.400 basi aliene sotterranee in tutto il mondo.
Poi se vediamo le affermazioni riportate dal Blue Blood, True Blood, conflict & creation by Stewart A. Swerdlow, un autore di riferimento di David Icke, la cosa si fa interessante, in quanto questo autore afferma che vi sarebbe una terra cava gestita da rettiliani mutaforma che favorirebbero il controllo 'alieno' del nostro pianeta, alcune entrate secondo l’autore, si troverebbero anche nelle alpi italiane.
La razza dei Draco qui è divisa in sette sottogruppi inquadrati in un ordine gerarchico molto rigido in cui i componenti del gruppo dominante si presentano nella forma di una creatura alata di aspetto rettiloide o sauroide, alta due metri e quaranta circa. Uno dei gruppi di livello più basso è quello dei guerrieri utilizzati per conquistare ed occupare pianeti, un altro invece è composto da esseri snelli simili a lucertole, alti 1.30 – 1.60 metri che svolge compiti umili e agisce come supporto durante i rapimenti di Terrestri.
I Rettiliani o Draconiani, per quanto se ne sa, sono discendenti dalla razza dei Cariani e provengono dalla costellazione di “Alpha Draconis”, ma originalmente proverebbero da un universo superiore dal quale, si dice, furono cacciati per la loro indole aggressiva e i loro sistemi di controllo. I rettiliani sono presenti sulla Terra da molto tempo, ancora prima dell’uomo, e hanno influenzato molti popoli, i quali hanno trasmesso questa realtà attraverso resoconti e mitologie. Si sostiene che la loro sia una razza guerriera e conquistatrice, molto avanzata dal punto di vista tecnologico, ma non da quello spirituale. Generalmente vengono differenziati in varie sottospecie, come già detto, quelle alate sono gerarchicamente superiori in quanto più vicine alla razza originaria Cariana o Kariak (“serpenti -uccello”). I Tili o Tiliani, ossia Rettiliani di Razza Pura, vengono chiamati Draconiani; la Stirpe Draconiana più nobile, aristocratica ed evoluta prende il nome di “Aln”, ha Sede in Orione. Questi Tiliani di Razza pura sono anche denominati i “Lords di Draco”. I Draconiani sono la Razza Madre dei Tili e hanno una Coscienza di quarto o quinto-livello dimensionale.
 

Dettagli

Dimensioni del file

14,8 MB

Lingua

ita

Anno

2021

Isbn

9791220828888

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.