Mangia Ananas, mastica fagiani

di

Diego Gabutti

Writeup Site - Your Digital Contents

NEW
Mangia Ananas, mastica fagiani - Bookrepublic

Mangia Ananas, mastica fagiani

di

Diego Gabutti

Writeup Site - Your Digital Contents

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 8,99

Descrizione

Libri rossi, libri sacri, libri perduti, libri bruciati...: e dire che Marx ed Engels erano più “attenti a quei due” che i seri filosofi tutti d’un pezzo, per giunta greco-saggiamente-barbuti, che la tradizione ha così tanto desiderato raccontarci. Quante ne hanno combinate, grazie a  quell’unico, smilzo libretto! Sono passati ormai cento anni o quasi da tutto: dalla fondazione del PCI, dalla Rivoluzione d’Ottobre, e ben di più dalla pubblicazione del Manifesto. E così Diego Gabutti decide di provarsi con il più ecumenico dei generi letterari, il “commento al testo sacro”, che tuttavia nel nostro caso non è unico, e non è neanche tanto sacro.Il diavolo sta nei dettagli, e così l’essenza del comunismo deve essere cercata oltre le pagine dello scritto a quattro mani del magico duo. Una ricca messe di scritti, chiose, osservazioni, racconti, articoli di giornale, memorie, interviste che tutte insieme rendono, nero su bianco, un ritratto diverso, umano tanto quanto disperato, dell’avventura comunista fuori dalla propaganda comunista. Perché la storia preferisce il pettegolezzo, la chiacchiera, l’indiscrezione.
E non la scrivono i vincitori, ma quelli che, ahinoi, sono spesso privi di fantasia...

Dettagli

Categorie

Saggistica, Storia

Dimensioni del file

2,2 MB

Lingua

ita

Anno

2021

Isbn

9791280353214

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.