Andrea Vitali

Dopo aver frequentato "il severissimo liceo Manzoni" di Lecco, si è laureato in medicina all'Università degli Studi di Milano ed esercita la professione di medico di base nel suo paese. Ha esordito con il romanzo breve "Il procuratore", ispiratogli dai racconti di suo padre, nel 1996 ha vinto il Premio letterario Piero Chiara con "L'ombra di Marinetti", ma il grande successo lo ha ottenuto nel 2003 con "Una finestra vistalago" (Premio Grinzane 2004). Nel 2006 ha vinto il Premio Bancarella con il romanzo "La figlia del Podestà"; nel 2009 il Premio Boccaccio e il Premio Hemingway. Del 2013 "Le tre minestre", lungo racconto autobiografico edito da Mondadori-Electa. I suoi libri sono stati tradotti in Francia, Germania, Serbia, Grecia, Romania, Portogallo, Paesi Bassi, Belgio, Spagna e Ungheria.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.