Beppe Severgnini

Beppe Severgnini è nato a Crema nel 1956. Laureato in Diritto Internazionale a Pavia, negli anni Ottanta è stato corrispondente a Londra per "Il Giornale". Da questa esperienza è nato "Inglesi" (1990), seguito da "L'inglese. Lezioni semiserie" (1992). Successivamente è stato inviato speciale in Europa dell'Est, in Russia e Cina, e ha lavorato come corrispondente da Washington per "La Voce". Dal 1995 scrive sul "Corriere della Sera". Per la Rai ha condotto la fortunata trasmissione "Italians, cioè italiani" e sull'edizione online del "Corriere" cura tuttora l'omonimo forum "italians.corriere.it", in cui con l'ironia e la spigliatezza che contraddistingue il suo stile giornalistico risponde alle lettere dei lettori e si misura continuamente su temi di politica, costume e società. Dal 2004 al 2011 ha collaborato a SKY Tg24 e tra 2011 e 2012 è stato spesso ospite alle trasmissioni di La7. Ha svolto attività di ricerca e insegnamento in varie università europee e statunitensi e dal 2010 al 2012 ha tenuto un corso al Master di Giornalismo Walter Tobagi dell'Università degli Studi di Milano. Appassionato di calcio, ha scritto per la "Gazzetta dello Sport" dal 2001 al 2011 e ha dedicato numerosi libri alla sua squadra del cuore, l'Inter. Nel 2001 la regina Elisabetta II gli ha conferito il titolo di Officer of the British Empire (O.B.E.) e nel 2011 il Presidente Giorgio Napolitano lo ha nominato Commendatore della Repubblica italiana.
Risultati trovati: 51
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.