Bertrand Russell

Bertrand Russell (1872-1970), filosofo, matematico e scrittore, studiò a Cambridge, dove insegnò fino al 1916, quando fu allontanato a causa delle sue idee pacifiste. Dal 1938 al 1944 visse negli Stati Uniti, dove insegnò a Chicago e a Los Angeles, prima di essere riaccolto a Cambridge. Insignito del premio Nobel per la letteratura nel 1950, legò il proprio nome alle principali battaglie civili del Novecento e concluse la sua intensa attività in favore della pace dando vita nel 1966 al «Tribunale Russell» contro i crimini di guerra americani nel Vietnam. Come filosofo che ha sempre sostenuto lo sposalizio fra filosofia e scienza e fin dagli anni '60 affermò che la sua visione del mondo poggiava sulla base di quattro scienze diverse: fisica, fisiologia, psicologia e logica matematica. In questo ambito, il lavoro portato avanti da Russell fu di portata colossale: lo scopo ultimo era ddimostrare come l'intera matematica si fondi sulla logica simbolica e di scoprire i principi della logica simbolica stessa.
Risultati trovati: 72
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.