Daniel Goleman

Daniel Goleman, classe 1946, è uno psicologo, scrittore e giornalista statunitense. Dopo gli studi presso l'Amherst College ha conseguito la laurea in psicologia clinica e sviluppo della personalità ad Harvard, dove in seguito ha anche isegnato. Come giornalista, ha scritto per il New York Times occupandosi prevalentemente di temi concernenti la neurologia e le scienze comportamentali. La sua prima opera come autore, nonché bestseller internazionale, è "Intelligenza emotiva" (1995) cui ha fatto seguito “Lavorare con intelligenza emotiva” (1998). In questi libri emerge come la conoscenza di se stessi, la persistenza e l'empatia siano elementi che derivano dall'intelligenza umana, nonché quelli che hanno influenzano maggiormente la vita dell'uomo. Tali capacità vengono però spesso sottovalutate, ignorate o non considerate, come nel caso del calcolo del QI. Goleman, dal canto suo, è interessato all'intelligenza emotiva perché un alto QI non è necessariamente la base di una vita di successo.
Risultati trovati: 24
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.